E’ quanto comunicano dal Ministero della Difesa della Corea del Sud. Parallelamente, per quanto riguarda la diplomazia, la Corea del Nord usa una serie di attacchi a piccola scala o lanci missilistici di prova (quella che abbiamo chiamato “la diplomazia dei missili”) per ottenere un vantaggio psicologico rispetto ai suoi avversari e soprattutto concessioni in ambito economico e politico. 13/02/2015 - La Corea del Sud sta per dar vita ad un piano operativo globale per aumentare la capacità della propria forza sottomarina per scoraggiare le potenziali minacce della Corea del Nord e degli altri paesi limitrofi. 523K likes. La Flotta del Nord (Severnyj flot - in russo: Северный флот? Ogni due minuti sul territorio europeo un bambino viene dichiarato scomparso. La Forza Aerea del Popolo Coreano (조선인민군 공군?, 朝鮮人民軍 空軍?, Chosŏn Inmin Kun Konggun LR; in inglese: Korean People's Army Air Force o più semplicemente North Korean Air Force) è l'attuale aeronautica militare della Corea del Nord e parte integrante delle Forze armate della Corea del Nord. În armata nord-coreeană sunt înrolați în jur de 5.000.000 de militari. Si ritiene che ad oggi la Marina disponga di 146mila uomini divisi tra due comandi: uno per la costa orientale con quartier generale a Toejo Dong, ed uno per la costa occidentale con quartier generale a Nampo. LA marina de corea dle norte es considerada una marina marron por que no puede salir de sus propias costas muy pocos buques pueden lanzar misiles que sobrepasen los 80km de alcanze en 2003 un submarino de corea dle norte se hundio con su tripulacion debido al mal estado de el submarino kla marina norcoreana solo tdipone de misiles de 130km y 80 km de alcanze,ya que ninguno de sus … È probabile che presto l’Ufficio 121 sarà sostituito da un Ufficio per la Guida della Cyberwarfare. https://www.ispionline.it/it/rassegnastampa/Magri_Corriere_7_14-09-2017.pdf. 7 Settembre 2019. Nella settimana dal 14 al 18 Maggio …, Bari. Per ottemperare alla sua missione, l’arma navale farebbe largo uso di batterie costiere, sia di artiglieria che missilistiche, di una gran quantità di naviglio leggero (in particolare torpediniere, motovedette missilistiche e pattugliatori armati) e di sottomarini di vario dislocamento, oltre alle già ampiamente citate mine navali. Ferdinando Ceglia. Infine, la Marina nord coreana è stata attiva persino nelle acque giapponesi, dove nel 2001 si svolse la battaglia di Amami-Oshima nel corso della quale un trawler armato nord coreano fu affondato da quattro pattugliatori della Guardia Costiera giapponese, dopo un scontro della durata di sei ore nel corso del quale entrambe le parti si scambiarono più di un migliaio di colpi di mitragliatrice. Tre persone sono state, Di Mario Pietrangeli* Roma. Il missile sarebbe stato lanciato dal mare orientale, volando per circa venti miglia. La Marina militare americana potrebbe poi pattugliare in modo più intenso le acque che bagnano la Corea del Nord al fine di impedire l'arrivo nei suoi porti delle navi che potrebbero trasportare beni pensati per aiutare il regime. In tempo di pace, la missione della Marina nord coreana, oltre ai normali compiti di addestramento e manutenzione, consiste nel pattugliare ed asserire la sovranità nord coreana sia sulle acque territoriali che su quelle appartenenti alla zona di sfruttamento economico esclusivo, senza contare le operazioni di supporto alle forze speciali nord coreane già ampiamente descritte in un altro articolo precedente. Based in the Santa Rosa military district of Rome the command is headed by the Commander in Chief Naval Fleet (Comando in Capo della Squadra Navale or CINCNAV) with the rank of Vice admiral, who reports directly to the Chief of the Navy. Conscia di non poter in alcun modo contendere ad armi pari il dominio del mare alla US Navy, la Marina nord coreana ha sperimentato le tattiche proprie della “guerra asimmetrica” con largo anticipo sia rispetto ai suoi compagni d’arme delle Forze di terra ed aeree sia a livello mondiale in generale (in un’epoca nella quale gli scontri “simmetrici” erano la norma) ottenendo, in alcuni casi, clamorosi successi (come quando nel gennaio del 1968 la nave spia americana USS “Pueblo” cadde nelle mani dei nord coreani). Dal punto di vista generale la Marina di Pyongyang ricorda molto la Kriegsmarine tedesca nella Seconda Guerra Mondiale: la guerra ai convogli, effettuata coi sommergibili di Doenitz, con le navi corsare come l’Atlantis o con le stesse (poche) unità maggiori era l’obiettivo tattico di Berlino. In questo contesto, e con la volontà di avere una forza missilistica con capacità atomica in grado di resistere ad un first strike americano – quindi cercando di ottenere la nota “capacità di secondo colpo” – si inserisce la costruzione del nuovo sottomarino lanciamissili balistici. Espai del subscriptor; Tancar sessió , recorda que has de verificar el teu e-mail per seguir fent servir el teu usuari de l’ARA. Marano di Napoli. L’Interpol, gli Stati europei che condividono le informazioni riguardanti i minori scomparsi nel Sistema d’Informazione Schengen (SIS), associazioni locali ed internazionali, si occupano di casi di sparizioni in ogni angolo del mondo, spesso con un’opinione pubblica poco attenta ed informata sulla reale consistenza del fenomeno. Durante la demo è stato mostrato come il sonar a immersione Firefly, AQS-18 di L3Harris Technologies, lavorando assieme al processore ULISSES, ha individuato automaticamente sottomarini nemici simulati e allertato gli equipaggi della loro presenza. Lo stesso obiettivo – che oggi prende il nome di sea denial – che si prefigge la Corea del Nord stante la composizione della sua Marina da guerra e che risulta ben evidente se paragonata alle forze navali del suo avversario diretto, la flotta di Seul, che attualmente dispone di 12 cacciatorpediniere, 10 fregate, 21 corvette, 12 sottomarini e che presto si doterà di due nuove unità portaerei, quindi molto più rivolta al sea control. Queste sono lunghe 62 metri per 475 tonnellate standard e hanno un armamento leggero costituito da un cannone da 100 millimetri, due pezzi da 37 e quattro da 14,5 millimetri. Delle tre corvette classe Sariwan, costruite in loco nel 1965 ma basate sul cacciamine sovietico classe Tral, ne sono rimaste attive due. Corea del Nord, ecco la potenza militare di Kim Jung-un. A prima vista ed in considerazione di quanto detto si potrebbe supporre che le Kpa siano una tigre di carta, ma la Corea del Nord, per mantenere la credibilità delle sue Forze Armate, oltre a puntare sul numero stesso (tra il 25 ed il 30% della popolazione è inquadrata nella riserva o in gruppi paramilitari) e su tattiche di guerra asimmetrica ed ibrida (largo uso di forze speciali e attacchi cibernetici), sfrutta anche il suo posizionamento avanzato su larga scala. Tale processo di decadimento ha subito una profonda inversione di tendenza al momento dell’ascesa al potere del nuovo “leader supremo” Kim Jong-un. Sebbene alcune fonti speculino che 1 o 2 siano stati persi in incidenti operativi, dovrebbero esserne ancora disponibili tra i 20 e i 30. Le perquisizioni hanno avuto luogo a Milano, Bologna e nella provincia di Firenze. ROMA – Parata militare in Corea del Nord. Servizio di Protocollo attivo dal 05-06-2014. Kim Jong-un: “Da noi neanche un caso”. La parata militare. Dando ancora una volta prova di possedere un carattere deciso e volitivo, Kim Jong-un ha iniziato a presenziare a tutte le manovre militari della sua Marina e ha deliberato stanziamenti straordinari di fondi che hanno permesso non solo di incrementare addestramento degli equipaggi e manutenzione delle unità ma anche l’inizio di una stagione di acquisizioni di nuovi sistemi d’arma. All structured data from the file and property namespaces is available under the Creative Commons CC0 License; all unstructured text is available under the Creative Commons Attribution-ShareAlike License; additional terms may apply. Corea del Nord ha declarat que està “totalment preparada” per a una “guerra santa de la justícia” amb el poder de “dissuasió nuclear”, segons ha publicat a l'agència estatal KCNA. Quotidiano di geopolitica e di sicurezza nazionale ed internazionale. Per quanto riguarda lo schieramento complessivo, é semplicemente impossibile conoscere con precisione il numero di unità navali in servizio nella Marina nord coreana per due ordini di motivi. Cadorna e il suo Stato Maggiore non vollero prendere in considerazione una lunga serie di indizi e informazioni che facevano presupporre l’avvicinarsi di una grossa offensiva e quando nel mattino del 24 ottobre 1917 l’avversario attaccò nel settore dell’Alto Isonzo tra Plezzo e Tolmino la sorpresa fu totale. Firefly incorpora un sonar attivo ad alta potenza in grado di immergersi fino a 200 metri sotto il livello del mare e rilevare. Files are available under licenses specified on their description page. E’ quanto riporta l’agenzia di stampa Yonhap. Un sottomarino classe Sang-O di produzione nord coreana. Recentemente la Corea del Nord ed il suo leader Kim Jong-un sono tornati al centro delle cronache internazionali: il lancio di due missili a corto raggio (Srbm) e la rivelazione del termine dei lavori su un nuovo – ed unico – sottomarino lanciamissili balistici ci ricordano che la questione coreana è ancora lungi dall’essere risolta sebbene l’escalation militare sembri congelata. Tuttavia, rivendica, in aggiunta, un “confine militare navale” di 92,6 chilometri sul Mar del Giappone e di 370,4 chilometri sul Mar Giallo (quest’ultimo corrispondente alla stessa zona di sfruttamento economico esclusivo) entro il quale ogni nave o aereo straniero transitante senza permesso é passibile di venire attaccato, abbattuto o affondato. https://www.reportdifesa.it/corea-del-nord-le-forze-delite-uomini-fanaticamente-fedeli-a-kim/). Alla luce di queste considerazioni e tenendo conto delle diverse stime provenienti da una pluralità di fonti, é possibile affermare che la Marina della Corea del Nord allinei tra le 800 e le 1.200 unità navali di varie tipologie e tonnellaggio. Ci sono circa 170 navi in servizio, (con un tonnellaggio complessivo pari a 153.000 tonnellate) nella ROK Navy, include: 20 cacciatorpediniere e fregate, 12 sottomarini, 100 corvette e … Marco Pugliese …, Napoli. Mattia Carlin, Responsabile Settore Informatico Si è conclusa, oggi, l’esercitazione denominata “Steel Barrier 17”. Proprio per far fronte all’aumento vertiginoso del numero delle, Bari. Secondo fonti dell’associazione “Missing Children”, si calcola che in Europa ogni anno scompaiono 250 mila bambini e che nel 2019  solo il 35%  sia stato ritrovato dalle autorità di Polizia internazionali. Lunghe 100 metri per circa 1200 tonnellate di stazza in condizioni standard sono state costruite all’inizio degli anni ’70 e durante il corso dei decenni hanno visto alcune modernizzazioni: nel 1980 hanno ricevuto i missili antinave SS-N-2A Styx e si ritiene che una abbia subito dei grossi lavori di rimodernamento nel 2014 che hanno visto l’installazione di nuovi radar e sistemi elettronici insieme a due cannoni automatici in torretta da 30 milllimetri e due lanciatori per missili Kh-35 al posto dei vecchi Styx. Benvenuto sulla pagina ufficiale della Marina Militare Visita anche il sito www.marina.difesa.it e l'account Instagram @MarinaMilitareOfficial Oltre a vari scontri tra pattugliatori e fregate leggere, le più importanti provocazioni da parte della Corea del Nord sono arrivate mediante l’utilizzo di sottomarini, come già accennato in un precedente articolo qui su Report Difesa (https://www.reportdifesa.it/corea-del-nord-le-forze-delite-uomini-fanaticamente-fedeli-a-kim/).